Spettacoli

Demetra

Ancora senza data di debutto in Italia.

Demetra equilibra la natura. Tra i boschi selvaggi e la terra coltivata, tra le stagioni in cui la terra è sterile e quelle in cui la natura rinasce. Demetra controlla quest’equilibrio per il bene di tutti. Un giorno il re Erisittone costruisce un grande tavolo dove poter invitare tutti i membri della comunità. Per farlo, taglia una quercia protetta da Demetra. E facendolo scatena l’ira della dea. Demetra condanna Erisittone a patire una fame senza fine: quanto più mangia, più ha fame. Così, disperato, Erisittone si trova a dover divorare senza fine, senza mai saziarsi, portando alla rovina sé stesso e tutta la comunità.
Sappiamo che le risorse naturali sono finite, ma che cosa giustifica e che cosa non giustifica lo sfruttamento delle stesse? In che misura? È legittimo ripulire un terreno per piantare insalata? E abbattere una sequoia per costruire un ponte? E togliere spazio alla foresta per piantare la soia che alimenta gli animali di allevamento? Qual è il limite, se c’è? Qual è l’equilibrio?
La terza opera di Olympus Kids ha per protagonisti Demetra, Erisittone, i boschi di querce, la deforestazione in Amazzonia, i negozi di abbigliamento a basso costo, i telefoni cellulari e lo sterminio di animali per fare gli hamburger del supermercato.

Crediti

Drammaturgia e regia: Olympus Kids / Performer: Beatrice Baruffini / Musica: Roger Costa Vendrell / Realizzazione plastici: Lola Belles / Tecnico in tournée: Riccardo Reina / Fotografia: Leafhopper project / Management: Art Republic

Una produzione di

Dipartimento di Cultura della Generalitat, Sala Beckett, Centro di Cultura Contemporanea CondeDuque, GREC Festival de Barcelona e Mostra Igualada.

Downloads

Scheda tecnica / / Immagini /

We love logos

Supporters Logos
Torna in alto